GAS le GIARE

Non di solo pane …

11 Gennaio 2012
by monica

Come qualcuno scrisse una volta … "non di solo pane vive il nostro GAS!".

Di fronte all'attentato subito dal gruppo cooperativo GOEL il primo giorno di quest'anno, dopo aver aderito da alcuni anni alla manifestazione nazionale annuale per la legalità e la democrazia, contro la 'ndrangheta e le massonerie deviate e sostenuto in vari modi l'Alleanza con la Locride e la Calabria, il minimo che possiamo fare è esprimere la nostra solidarietà.
 
Infatti, l'anno 2012 non è iniziato bene per GOEL: un ordigno é stato fatto esplodere davanti l'ingresso di un locale, a Caulonia, che il gruppo cooperativo stava predisponendo come laboratorio d'inserimento lavorativo per gli immigrati rifugiati politici presenti nei propri progetti di accoglienza. Goel gestisce diversi progetti di accoglienza di rifugiati e di minori non accompagnati insieme al Comune di Caulonia e ad altri Comuni della Locride. Il locale era destinato ad avviare un ristorante multietnico.
 
Si possono leggere qui le dichiarazioni di Vincenzo Linarello, presidente di GOEL.
 
Alcuni GAS della provincia di Reggio Emilia hanno preso l'iniziativa di scrivere ed inviare il seguente comunicato di solidarietà, mentre si cerca di organizzare anche qualche forma di sostegno economico:
 
Che sapore ha la legalità?
 
Molti di noi sono insegnanti e questo potrebbe essere il titolo di un tema d’italiano. E’ una domanda che può trovare risposta nell’agire, nell’essere e nel pensare di un G.A.S. L’attentato di Caulonia al ristorante multietnico è da condannare per tanti motivi, ma la cosa principale che si evidenzia è il fatto che la Legalità disturba chi vuole vivere in un mondo dove possa regnare la pace (con la “p” minuscola) fatta di omertà e prepotenza.
 
Si tratta di un atto gravissimo contro un importante progetto di inserimento lavorativo d’immigrati rifugiati politici avviato a Caulonia da GOEL.
 
Ancora è viva la memoria della Manifestazione del 1° marzo 2010 a Reggio Emilia, che ha visto legarsi il patto di Legalità tra la Locride e la nostra provincia. Da allora si sono intensificati i legami che già esistevano fra reggiani e calabresi. Ora dopo quasi due anni da quel giorno, quando arrivano notizie come quelle di Caulonia, ma anche come l’attentato della notte di Natale alla comunità di Lamezia Terme, fondata da don Giacomo Panizza, noi ci rattristiamo. In noi però cresce anche un sentimento di rabbia, che fa crescere la “S” di Solidarietà, la terza lettera dei GAS.
 
E’ la nostra risposta alle forze del male, ancora una volta saremo al fianco del Gruppo Cooperativo GOEL e di chi lotta per una società migliore dove la Solidarietà, la Cultura e la Giustizia vincano contro l’indifferenza, l’ignoranza e i soprusi.
 
I Gruppi di Acquisto Solidale:
Il Nocciolo – Montecchio Emilia (RE)
GASilario – Sant’Ilario d’Enza (RE)
Solidea – Cavriago (RE)
Le GIARE – Reggio Emilia
Iqbal Masih – Reggio Emilia
Fa Quèl – Casalgrande
 
Scrivete nei commenti sotto o inviate alla redazione eventuali altre idee di sostegno, denuncia, solidarietà, amicizia!
 
 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa cookies per migliorare l\'esperienza di navigazione Cliccando su \"ACCETTO\" consenti l\'uso dei cookies MAGGIORI INFORMAZIONI | ACCETTO