GAS le GIARE

10-10-10 GAS Le Giare dentro la Collina!

12 ottobre 2010
by LucianoLan

10-10-10 . Una data che lasciava presagire qualcosa di eccezionale. Forse l’acqua dei fiumi sarebbe diventata Gewurztraminer, o una cometa sarebbe apparsa nel cielo, oppure uno sbarco di alieni sulla terra. In effetti, qualcosa di eccezionale c’è stato, uno sbarco è avvenuto, non di alieni, ma di un folto gruppo di umanoidi festosi, circa 150, che hanno partecipato al grande evento che si è svolto alla cooperativa agricola La Collina che con molta disponibilità ha ospitato quella che era la terza festa del GAS Le Giare. E’ stata davvero una giornata molto ricca, dove abbiamo apprezzato la gioia di stare insieme, di potere conoscerci meglio, di incontrare facce nuove, ma in particolare la bellezza di vedere sciami di bambini scorrazzanti. Il tutto accompagnato da un tiepido sole e da luce e colori meravigliosi che solo questa stagione sa regalare.


Uno scorcio dell'Orto de La Collina

Il ritrovo era per l’ora di pranzo, accolti dall’aperitivo offerto gentilmente dalla cooperativa. Pane, salame e vino di loro produzione. Abbiamo proseguito il pranzo condividendo le cose che ognuno di noi ha portato, assieme all’erbazzone e ai tortini vari, davvero molto buoni, che la Collina ha fornito.

Dopo aver alimentato il nostro tessuto adiposo, Andrea, responsabile della produzione della cooperativa, ci ha portato in visita all’azienda, attraversando le coltivazioni, e spiegandoci cosa vuol dire, e che valore può avere lavorare la terra con tecniche biologiche e biodinamiche (abbiamo in programma di realizzare per il nostro blog un’intervista più approfondita con Andrea su questi interessanti temi) . Da sottolineare il fatto che, lavorando con questi criteri, è tutto l’ecosistema a giovarne. Se si opera nel rispetto dell’ambiente, oltre a una maggiore fertilità della terra che riesce a produrre buoni frutti, è tutto il territorio che ne gode, la flora e la fauna locale che vivono in situazioni favorevoli, e anche noi, ovviamente, che ci nutriamo di questi buoni frutti.

Il punto vendita de La Collina

Alla fine della visita Marco, che si occupa della parte più commerciale, ci ha illustrato la storia della Collina e come,  dal desiderio di alcune famiglie legate da ideali comuni, possa essere nata questa bella realtà.

In seguito ci siamo riuniti per svolgere la nostra assemblea. Si è parlato dell’attività associativa, e ogni sottogruppo ha portato un proprio contributo,dei progetti in corso e di quelli futuri, in particolare dell’idea di organizzare un ciclo di incontri formativi utilizzando quelle che sono le risorse interne. Poi naturalmente si è parlato di prodotti, di produttori, e per finire di uno strumento che stiamo cercando di valorizzare nel migliore dei modi, tale da poter essere utile alla nostra attività: il blog. Il blog non è un qualcosa che fa qualcun altro e noi ogni tanto lo andiamo a consultare, ma vive se noi lo alimentiamo con i nostri interventi. Può essere un modo per scambiarci informazioni, dare valutazioni, consultare attività in corso e tutto ciò che ruota intorno al mondo GAS.

Per acquisire dimestichezza con il nostro blog è stato indetto un concorso: raccoglieremo le migliori ricette solidali, che pubblicheremo appunto sul nostro blog.

il cartellone per l'ingresso del laboratorio-bimbi preparato da Teresa

Mentre i grandi erano intenti a parlare di cose serie, o quasi, i bambini e i ragazzi svolgevano le attivitàprogrammate. Spettacolo di burattini, storie, passeggiate tra i campi, laboratori, insomma tutto per un divertimento assicurato. Francesca assieme alla vispa Teresa, al vispo Vittorio e alla farfallina Stefania, si sono prodigati ad intrattenere i nostri figli, devo dire con grande successo. Anzi vi dirò di più. Nel salutare Francesca, lei che l’animatrice lo fa di professione, quindi di bambini ne ha visti una caterva, si è congratulata per i nostri figli, perché nonostante fossero tanti e delle età più svariate, è riuscita a lavorare benissimo, riconoscendo loro capacità di ascolto, partecipazione, e rispetto. Mamme gongolate!!!

Ed ora siamo arrivati al momento più atteso. Più atteso perché abbiamo dovuto aspettare un po’ prima che arrivasse: la famigerata torta, anzi scusate, il famigerato dolce.
Alla vista di questa opera d’arte, grandi e piccini sono rimasti a bocca aperta, come una carpa davanti al verme, per poi riempirsela, senza ritegno, di crema, panna, frutta e pan di spagna. Purtroppo in diversi se ne erano andati prima e pertanto chi è rimasto ha dovuto mangiare anche la loro razione. C’è chi ne ha prese 3, 4 o addirittura 5 volte. Che peccato!!! Ma questa del dolce merita un commento a parte (o un articolo prossimo su questo blog). Ringraziamo il nostro amico “Salva”, che non è un pasticcere, ma un dolciario, cioè un “dispensatore di dolcezze”, e Anna, Maddalena, Francesco che lo hanno aiutato in questa dolce realizzazione.

Vorrei concludere ringraziando prima di tutto, la cooperativa agricola “La Collina”, che con un’accoglienza squisita, ci ha permesso di fare la nostra festa, la cooperativa “S. Giuseppe” di Fosdondo, che ha realizzato il segnalibro dato ai partecipanti a ricordo della giornata, tutti quelli che si sono adoperati per la riuscita di questa iniziativa, e tutti quelli che hanno partecipato.

Effettivamente questa congettura astrale ha fatto sì che la nostra festa fatta il 10-10-10 fosse un evento epocale. Chissà come sarà la festa che faremo il 10-10-3010?!?!

Luciano

Nella sezione FotoGASllery a destra trovate le foto della bellissima giornata. Chi ha altre belle foto può inviarle a blog@gaslegiare.org o scriverci per avere assistenza su come inserirle nella Gallery.

Inoltre chi volesse aggiungere un’opinione, può commentare l’articolo sotto (per farlo, occorre essere registrati al blog – vedi pannello a destra)

5 Comments for this entry

  • monica scrive:

    E non possiamo dimenticare di ringraziare il “vice-tesoriere” Mauri, con i suoi collaboratori Manu e Marco, per il prezioso lavoro di accoglienza e registrazione.

  • Teresa scrive:

    Ciao! sono Teresa (Alla festa ero una pagliaccia!!!)
    E’ la prima volta che partecipo attivamente a questo “evento”. Domenica, nonostante io sia stata sempre all’esterno, ho avuto una ottima impressione di convivialità e fraternità dei presenti, a partire dai bimbi (in particolare i fratelli che la nostra pensata di gioco ci ha permesso di lasciare insieme, ha trovato un ottimo riscontro!) per non parlare della bellissima giornata serena (Dio vede e provvede!), e dell’attesa e straordinario momento di “dolce” conclusione-comunione, con quella straordinaria torta delle “Giare”. L’unione fa la forza! Lo hanno sperimentato anche i nostri ragazzi, grazie al messaggio di Francesca Cerlini (l’animatrice della fattoria didattica “La collina”) e a quello non verbale di Stefania Monti (la farfalla ballerina salvata dai bambini dal maleficio della strega). Un plauso anche a Vittorio, silenzioso con la sua simpatica presenza, ha sostenuto-sopportato tutte noi animatrici, inserendosi come figura maschile per i nostri bimbi e per cercare invano di quietare noi donne così vulcaniche.
    PS Se avete problemi di calvizia cronica per il “folletto” patatoso”, dite ai vostri figli che bastano poche gocce per innaffiarlo ed eventualmente, consultate con fiducia l’allegato che ho inviato a tutti i gasisti (per sbaglio) con la posta elettronica del 6-10-10 e …… buona fortuna! Teresa “Gas le Giare” Correggio

  • paola e mauri scrive:

    Ciao sono Mauri, siccome domenica ho fatto le veci della Paola, penso sia giusto che porti a termine il compito fino in fondo.

    Chiedo scusa se arrivo un pò in ritardo, ma anch’io volevo fare a TUTTI i complimenti per la magnifica festa di domenica.

    Credo però che un ringraziamento particolare vada fatto:

    - a Claudio per l’organizzazione della giornata con quelli della Collina (e dato che ci sono ti faccio anche i complimenti per il grande lavoro per il blog)

    - alla Monica (per la sua disponibilità ad aiutarmi) e al gruppo di Correggio per la gestione dei Bimbi

    - ed infine alla Bepa, perchè quando anche le ultime luci della festa stavano per spegnersi, lei era ancora li, con la scopa in una mano e lo spazzettone nell’altra a pulire tutta la Collina, è riuscita a dare anche una sistemata alle stalle e a fare il bagno all’Asino.

    Grazie a tutti.
    Mauri

  • Elena scrive:

    Ciao,
    volevo rendere noto a tutti i piccoli soci del gas che i folletti patatosi delle mie bimbe stanno uscendo dall’alopecia da stress per la festa del Gas….Finalmente arrivano i capelli!!!!
    Bellissimi complimenti agli organizzatori dei giochi!!!

  • Elena scrive:

    …i folletti patatosi delle mie bimbe sono usciti dall’alopecia da stress post festa del Gas ed hanno incominciato ad assumere una capigliatura da punk solidali!!!

    Grazie ali animatori!!!
    Elena

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa cookies per migliorare l\'esperienza di navigazione Cliccando su \"ACCETTO\" consenti l\'uso dei cookies MAGGIORI INFORMAZIONI | ACCETTO