GAS le GIARE

Apri un GAS in 5 mosse!

20 marzo 2015
by Claudio

Il GAS LE GIARE promuove, insieme al GAS IQBAL MASIH e all’interno del DES (Distretto di Economia Solidale) di Reggio Emilia, il progetto “Apri un G.A.S. in 5 mosse”.

L’iniziativa nasce dal desiderio di mettere a disposizione l’esperienza di tanti anni di vita “gasistica” a tutti i gruppi di famiglie, amici, circoli o altre associazioni che vogliono iniziare questa meravigliosa avventura Solidale e costituire un nuovo GAS.

Due erano gli obiettivi concreti principali del progetto:

- La MINI GUIDA “Apri un GAS in 5 Mosse”: una coloratissima e pratica pagina on-line che presenta le 5 mosse + 1, cioè i passaggi fondamentali da seguire per costituire nuovi Gruppi di Acquisto Solidale. Sono stati messi a disposizione nozioni, documenti, consigli, strumenti, contatti per rendere tutto più agevole e pratico.

- iGRUPPI 2.0: un nuovo sistema informatico per i GAS (“SISTEMONE” come lo chiamiamo noi) che potrà essere utilizzato dai Gruppi di Acquisto Solidale (nuovi e vecchi) per semplificare le gestioni degli ordini ed agevolare, in particolar modo, il lavoro dei Referenti Produttore. Potrà concretamente mettere in rete tra di loro i GAS nell’apertura degli ordini, nella condivisione delle informazioni e nell’organizzazione di iniziative comuni. IGruppi è un “software libero” e nella versione 2.0, da Giugno 2015, sarà utilizzabile da tutti i GAS che vorranno adottarlo.

Tuttavia, oltre ai risultati informatici, il progetto ha portato tanti altri frutti ed esperienze che lo stanno rendendo davvero speciale:

- Il progetto ha coinvolto, oltre ai 2 GAS promotori del progetto, tanti Gruppi di Acquisto Solidale del territorio di Reggio Emilia contribuendo allo sviluppo di una rete di nuove e sempre più attive sinergie e collaborazioni.

- Un bel numero di gasisti esperti (del Gas Le Giare e del Gas Iqbal Masih) hanno raccontato l’esperienza dei GAS e presentato le 5 mosse nel corso di serate pubbliche (dal titolo “Un’altra spesa è possibile!”) organizzate dai Comuni di Luzzara, Guastalla, Novellara, e a Reggio Emilia, nelle parrocchie di Roncina e Regina Pacis e alla BioOsteria Ghirba.

- Il software “iGruppi”, nato dalla passione di un programmatore web, Davide Gullo (membro del GAS Iqbal), ha incontrato la collaborazione di altri gasisti di Reggio Emilia, tra cui molti del nostro GAS: più di 10 per la fase di test!! Questo “sviluppo partecipato” si sta rivelando davvero una bella storia da raccontare e presto dedicheremo un apposito articolo di questo blog per presentarla. 

 - Grazie al progetto, 2 nuovi GAS hanno già fatto i loro primi acquisti Solidali (arance, olio e pasta): il “MiGASa”, nato dall’entusiasmo di 3-4 giovani famiglie che hanno coinvolto una ventina di altre famiglie della loro parrocchia ed il gruppo “unPodiGAS” formatosi grazie all’iniziativa di un buon numero di cittadini di Luzzara e Guastalla. Inoltre già altre 2 esperienze stanno muovendo i primi passi (nella parrocchia di Regina Pacis ed all’interno un’Associazione già esistente “IoNoi Famiglia”).

- Il progetto è stato selezionato all’interno del bando “I Reggiani, per esempio 2014”, per cui il Comune di Reggio Emilia ha messo a disposizione 1.500 € per coprire parte dei 2.500 € di spese (il restante è stato messo a disposizione dal nostro GAS): un bell’esempio di Economia Solidale.

A questo link è possibile scaricare il documento presentato al Comune di Reggio Emilia per la rendicontazione del progetto.

Insomma l’iniziativa sta generando tanto interesse, regalandoci tante belle soddisfazioni ed emozioni.

Già se ne parla su altri blog “importanti”:

Comune-info

Sostenibile.com

DES Reggio Emilia

Tuttavia il principale motivo di “orgoglio” per il nostro GAS LE GIARE sarà contribuire alla nascita di nuovi GAS ed al coinvolgimento diretto di sempre più consumatori verso una spesa più consapevole e giusta. Così amplificheremo gli effetti della nostra azione solidale ed il benessere sarà per tutta la comunità!

Semplice, no? Bastano 5 mosse! ;-)

2 Comments for this entry

  • Teresa scrive:

    Che forza Claudio ! Complimenti x la mini guida per aprire un gas in 5 MOSSE è straordinaria! Io non sarei mai riuscita al di là della tecnica informatica di cui sono a digiuno, a spiegare così semplicemente e chiaramente come fare un Gas. Infatti quando parlo mi perdo nei meandri che mi spingono a contestualizzare tutto sfinendo le persone che vorrebbero sapere in breve l’essenza del discorso. Mi è piaciuta sopratutto la quarta mossa quella che credo fondi l’agire dei Gas la S di solidarietà. Essa sprona a condividere, ad abbattere le barriere psicologiche, culturalie e sociali del nostro orticello per ricordarci che esso cresce sulla Madre Terra…. Se la terra, potesse parlare sicuramente spronerebbe tutti coloro che sono scettici ad iniziare questo percorso di vita in 5 passi e canterebbe loro : Mi piaci se ti muovi, mi piaci se ti muovi, mi piace se ti muovi e allora, MUOVI !”

  • Manu scrive:

    Bellissima guida .. Leggendola mi è venuta voglia.. Di aprire un gas!
    Trasmette tutta l’energia positiva che guida questa esperienza!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa cookies per migliorare l\'esperienza di navigazione Cliccando su \"ACCETTO\" consenti l\'uso dei cookies MAGGIORI INFORMAZIONI | ACCETTO